+0832 970116 | info@pulli.it | News

Giudizio personale

L’esempio che faccio sempre per spiegare ai miei clienti il criterio per la scelta del materiale da usare per le finestre è quello del pavimento. Il parquet è il pavimento di prestigio, viene scelto nelle case di lusso, ma essendo di legno, nonostante costi di più è anche molto delicato. All’opposto la ceramica è un materiale meno pregiato e nonostante costi molto meno del parquet è molto più resistente ai graffi e agli urti e non ha bisogno di manutenzione. Per me quindi, il Pvc è come la ceramica, può essere usato in quasi tutti gli ambienti ed adatto a chi vuole un infisso bello, pratico, che non ha bisogno di manutenzione senza spendere una fortuna pur avendo tutte le prestazioni termo-acustiche di alto livello.

Finitura e manutenzione

Le finestre in pvc sono di due tipi: o bianco in pasta quindi dello stesso colore della pasta di cui è composto o pellicolato, cioè sulla barra del profilo vengono termosaldate delle pellicole che contengono il colore e l'effetto (esempio effetto legno). Non essendo verniciato non subisce quindi le intemperie e di conseguenza non si scolorisce e non richiede manutenzione. Di solito queste pellicole sono garantite 10 anni, anche se la nostra esperienza ci dice che finestre installate 30 anni fa sono ancora in uso perfettamente funzionanti.

Il Materiale

Le barre delle finestre in pvc sono costituite da polivinilcloruro una sostanza termoplastica usata molto in edilizia dai tubi alle finestre, nel tessile per la produzione di tessuti e nell’industria. Il vinile per antonomasia è sicuramente il vecchio disco musicale 33 giri. Non è sensibile agli acidi, alle muffe ed ai microrganismi in genere: è elastico, resistente agli urti e, nello stesso tempo, rigido. E' autoestinguente, termoacustico e inalterabile nel tempo. Queste barre vengono rinforzate all’interno con dei profili di acciaio zincato, i quali svolgono due funzioni: la prima di rinforzo appunto per evitare imbarcamenti, la seconda di tenuta, poiché il pvc è un materiale che si dilata molto al variare delle temperature il rinforzo interno modera questa attività

Ambiente

Il pvc utilizzato per la produzione delle finestre è riciclabile al 100%

Per gli amanti dei numeri: Prestazioni tecniche

Bisogna innanzitutto dire che esistono svariati profili in pvc e ognuno ha il suo valore Uf e che ogni profilo può essere sensibilmente migliorato attraverso l'adeguamento dei vetri. Noi per esempio abbiamo sia un profilo da 76 mm che uno da 92 mm.

Esempio di prestazioni in riferimento al profilo SL76 di Salamander

Comfort termico Valore Uf = 1,2 - Tenuta all’acqua = 8A - Tenuta all’aria = Classe 4 - Resistenza al carico del vento = B3 - Reazione al fuoco = Classe 1

Attenzioni questi valori insieme a quelli che sbandierano tutti i produttori di finestre sono solo teorici!

Esatto, sono teorici perché se la finestra non viene installata da un professionista con un sistema qualificato, la prestazione della facciata (quindi muratura + finestra) è annullata!

Si avranno:

  • Zero comfort termico (dispersioni di calore)
  • Zero tenuta all'acqua (infiltrazioni di acqua)
  • Zero tenuta all'aria (spifferi)

Con il nostro sistema di Posa Qualificata ti certifichiamo e garantiamo le prestazioni delle finestre per 10 anni (a prova di tecnico esterno) o sarai rimborsato!

Se vuoi evitare tutto ciò clicca qui e lascia i tuoi dati verrai ricontattato per un sopralluogo e una consulenza personalizzata.

 

View the embedded image gallery online at:
http://www.pulli.it/finestre/pvc.html#sigProIde921abd211

Ultimi articoli Blog

Info Pulli.it

Specialisti della posa in opera con oltre 40 anni di esperienza e più di 2000 clienti soddisfatti.

  info(@)pulli.it
  +39 0832 970116
  Via Pescara, 2 a Veglie - Lecce

Latest News

03
Apr2017

Nuovo sito

Pulli.it si rinnova, online il nuovo sito!